Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp

Tempo di lettura: min.

WhatsApp ha recentemente lanciato i canali, una nuova funzionalità gratuita che permette agli utenti di ricevere aggiornamenti e comunicazioni su argomenti specifici in modo facile e veloce. Ma cos’è esattamente un canale WhatsApp e come funziona?

In parole semplici, un canale WhatsApp è una sorta di canale di comunicazione a senso unico, gestito da un amministratore, a cui gli utenti possono iscriversi liberamente per ricevere contenuti come testi, foto, video, sondaggi e adesivi su temi di loro interesse.

I canali sono quindi uno strumento utile per aziende, organizzazioni, personaggi pubblici o creatori di contenuti per raggiungere in modo diretto il proprio pubblico, proprio come avviene con i canali Telegram.

Per iscriversi ad un canale WhatsApp e iniziare a ricevere gli aggiornamenti, è sufficiente cercare il canale desiderato nella sezione Aggiornamenti dell’app oppure cliccare su un link di invito ricevuto via chat o email. Una volta iscritti, gli aggiornamenti del canale appariranno direttamente nella scheda Aggiornamenti, separati dalle normali chat.

L’utente può interagire con i contenuti pubblicati dall’amministratore lasciando reactions, rispondendo ai sondaggi o inoltrando messaggi ad altre chat, il tutto in modo veloce e intuitivo proprio come avviene in una normale conversazione di WhatsApp.

Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp

Al momento la possibilità di creare canali è disponibile solo per pochi utenti selezionati ma presto sarà estesa a tutti. I canali WhatsApp sono quindi una interessante novità che potrebbe cambiare le modalità di comunicazione sulla popolare app di messaggistica.

Sito ufficiale: Ti presentiamo i canali WhatsApp

Prima di introdurrre i canali WhatsApp aveva anche messo a disposizione i sondaggi, avevamo scritto un articolo a riguarda Come fare i sondaggi su whatsapp tutorial

Indice


Canali whatsapp - Cosa sono

I canali di WhatsApp sono una nuova funzionalità introdotta di recente che permette agli utenti di ricevere aggiornamenti e comunicazioni su argomenti specifici in modo semplice e veloce.

In pratica, un canale WhatsApp è uno strumento di comunicazione a senso unico, gestito da un amministratore, a cui ci si può iscrivere gratuitamente per ricevere contenuti come testi, foto, video, sondaggi e adesivi su un determinato tema.

I canali sono simili ai canali Telegram e sono pensati per connettere in modo diretto aziende, organizzazioni, personaggi pubblici o creatori di contenuti con il loro pubblico interessato. Per iscriversi basta cercare il canale nella sezione Aggiornamenti dell’app o cliccare su un link di invito. Una volta iscritti, gli aggiornamenti appariranno nella scheda Aggiornamenti separate dalle chat. Si può interagire con i contenuti pubblicati lasciando reaction e inoltrando messaggi, proprio come in una normale chat.

I canali WhatsApp rappresentano quindi un modo nuovo e immediato per comunicare con il proprio pubblico.
I canali WhatsApp sono gratis.

Le principali differenze tra un canale e un broadcast su WhatsApp:
I canali sono pubblici, i broadcast sono privati: chiunque può iscriversi ad un canale se reso pubblico dall’amministratore, mentre solo gli utenti autorizzati possono ricevere i messaggi di un broadcast.

Nei canali la comunicazione è a senso unico, nei broadcast è bidirezionale: gli iscritti ad un canale ricevono passivamente i contenuti, nei broadcast possono rispondere e interagire con chi invia il messaggio.

I contenuti dei canali sono più ricchi e includono testi, foto, video, sondaggi e adesivi. Nei broadcast si possono inviare solo testi.

La privacy è maggiore nei canali: il numero di telefono degli iscritti non è visibile all’amministratore o agli altri iscritti. Nei broadcast il numero è visibile a chi invia il messaggio.

I canali hanno una sezione dedicata nell’app e sono facilmente gestibili. I broadcast appaiono nelle normali chat e sono meno comodi da organizzare.

I canali sono permanenti, i broadcast temporanei: gli utenti rimangono iscritti ad un canale finché non decidono di uscire. I broadcast sono legati ad uno scopo preciso e di breve durata.

In sintesi, i canali sono più adatti per gestire comunicazioni pubbliche verso un ampio numero di utenti, mentre i broadcast sono più indicati per messaggi privati episodici verso gruppi ristretti.


Canali whatsapp - Come funzionano

I canali WhatsApp funzionano in modo molto semplice e intuitivo. Una volta creato un canale da un amministratore, gli utenti possono iscriversi gratuitamente per ricevere gli aggiornamenti.

L’iscrizione avviene cercando il canale nella sezione Aggiornamenti dell’app oppure cliccando su un link di invito ricevuto via chat o email. Una volta effettuata l’iscrizione, ogni contenuto pubblicato dall’amministratore del canale, come testi, foto, video, sondaggi e adesivi, apparirà automaticamente nella scheda Aggiornamenti dell’utente iscritto.

I canali sono unidirezionali, quindi gli iscritti ricevono passivamente i contenuti senza poterli pubblicare. Possono però interagire tramite reaction ai messaggi e risposte ai sondaggi. Inoltre, gli iscritti possono inoltrare i contenuti del canale alle loro chat personali per condividerli con amici e contatti. I canali separano quindi in modo netto gli aggiornamenti delle sottoscrizioni dalle normali chat. In questo modo, gli utenti possono seguire i propri interessi scegliendo i canali preferiti e ricevere gli aggiornamenti in tempo reale, proprio come avviene con i canali Telegram.


Canali whatsapp - Tutorial


YouTube Video


Sono arrivati i canali whatsapp, uno strumento annunciato da tempo e che finalmente approdano sulla popolare piattaforma di messaggistica.
In questo video scopriamo come usare questa nuova funzione presa pari pari (o quasi) da Telegram e che permette una forma di comunicazione diversa dai broadcast, gruppi, ecc, permettendo di comunicare alla propria community (o lista clienti) in modo efficace.


Canali whatsapp - Lista

Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp - Mr Paloma
Al momento non esiste un elenco completo e pubblico di tutti i canali WhatsApp disponibili.

Questo perché la funzionalità di creare canali è stata rilasciata solo di recente e in modo graduale, quindi il numero di canali esistenti è ancora limitato.

Tuttavia, ecco alcuni dei principali canali WhatsApp ad oggi disponibili:

Canali di testate giornalistiche e siti di informazione, come ANSA, Corriere della Sera, La Repubblica, Il Messaggero, TGCOM24.

Canali di squadre sportive e campionati, come Serie A, UEFA Champions League, FC Barcelona, Juventus.

Canali di personaggi famosi e influencer, come Khaby Lame, Chiara Ferragni, Fedez.

Canali di marchi famosi, come Netflix, Samsung, Spotify.

Canali di enti pubblici e istituzionali, come INPS, Agenzia delle Entrate, Ministero della Salute.

Canali locali di amministrazioni comunali, protezione civile, aziende sanitarie.

Oltre a questi esempi, è probabile che nelle prossime settimane e mesi il numero di canali WhatsApp aumenterà in modo significativo man mano che più utenti otterranno la possibilità di crearne di propri.

Per scoprire nuovi canali, la sezione ’Aggiornamenti’ dell’app include funzionalità di ricerca e suggerimenti personalizzati.


Canali whatsapp - Link

Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp!
Ti presentiamo i canali WhatsApp

Medium - Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp
Reddit - Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp

YouTube Video

Un modo privato per ricevere informazioni e aggiornamenti sugli argomenti che ti interessano.



Salsomaggiore Terme (Web) - 22/09/2023 - Come Sfruttare al Massimo i Nuovi Canali WhatsApp
Written by Mokik

ChatBot AI MrPaloma

Cerca più informazioni grazie alla nostra AI, prova a fargli delle domande utilizzando l'icona che vedi in basso a destra.
Utilizza la forza di ChatGPT per ricercare in tutti gli articoli di MrPaloma.com. Apri la chat.
Esplora MrPaloma con la nostra chat IA!. Domanda cosa vuoi trovare per cercare rapidamente.

Podacast

E' possibile ascolta le notizie di MrPaloma.com anche in podacast, le puoi trovare su
Spotify Podacast
Amazon Podacast
Deezer Podacast

Argomenti

Carte conto online raccontiamo la nostra esperienza

Carte conto online raccontiamo la nostra esperienza

Leggi l'articolo in cui parliamo delle nostre esperienze con varie carte di debito e conti online.

Scopri i vari modi per guadagnare soldi online dai giochi agli investimenti in criptovaluta

Scopri i vari modi per guadagnare soldi online dai giochi agli investimenti in criptovaluta

Leggi l'articolo in cui parliamo delle nostre esperienze con vari metodi per gudagnare online.

Editor di testo online

Editor di testo online

Editor di testo online. Modifica e crea con facilità con l'editor di testo online MrPaloma.

Giochi online

Link referral

In questo articolo, potrebbero essere presenti alcuni link referral, che sono speciali link che ci permettono di ottenere una piccola commissione se decidete di effettuare un acquisto o di registrarvi a un servizio dopo aver cliccato su di essi. I link referral sono comunemente utilizzati per sostenere il costo delle operazioni del sito web e per continuare a fornire contenuti di qualità agli utenti come voi.

Tuttavia, tenete presente che i link referral non influenzano il nostro giudizio o il contenuto dell’articolo. Il nostro obiettivo è fornire sempre informazioni accurate, approfondite e utili per i nostri lettori. Speriamo che questi link referral non compromettano la vostra esperienza di navigazione e vi invitiamo a continuare a leggere i nostri articoli con fiducia, sapendo che il nostro impegno è offrirvi sempre il meglio.

Aiuta MrPaloma.com a crescere, utilizza uno dei seguenti link per iscriverti a qualche sito così che noi possiamo ricevere un omaggio.
Amazon Sostieni MrPaloma facendo acquisti su Amazon partendo da questo link amazon.it.
Plutus Ricevi uno sconto del 100% in PLU su tutti i vantaggi basati su abbonamento. plutus.it.

Articoli precedenti

© MrPaloma 2024 - Viaggi - Foto - Forum -
Termini di servizio - Privacy