Le saline farnesiane di salsomaggiore

Tempo di lettura: min.
Le saline farnesiane di salsomaggiore
Prodotti Salsomaggiore Terme
Guarda le migliori offerte per i prodotti di Salsomaggiore Terme https://amzn.to/3krrizz.
Incastonato nelle dolci colline emiliane sorge il complesso delle saline di Salsominore, muto testimone di un’epoca in cui l’industria del sale generava ricchezza e dava forma al paesaggio. Questo imponente sito affonda le radici nella preistoria, quando le popolazioni locali iniziarono a sfruttare le acque salse che scorrevano sottoterra, retaggio del mare che anticamente ricopriva la pianura padana.

Già in epoca preromana galli, liguri ed etruschi utilizzavano i pozzi naturali di acqua salata per produrre il prezioso sale, indispensabile per conservare gli alimenti. Con la dominazione romana l’attività estrattiva si intensificò, come testimoniano alcuni reperti rinvenuti nei dintorni. Dopo la caduta dell’Impero però molti pozzi furono distrutti da terremoti e inondazioni.

Bisognerà attendere il Medioevo per una ripresa stabile della produzione del sale. Sotto la dominazione dei Pallavicino e poi dei Farnese, che diedero al complesso l’aspetto attuale, le saline conobbero una nuova era di splendore. I Farnese in particolare svilupparono una concezione proto-industriale: furono costruiti nuovi edifici per l’estrazione, la bollitura e lo stoccaggio del sale, impiegando manodopera locale.

Nelle saline il sale era ottenuto per evaporazione: l’acqua salata veniva bollita in enormi caldaie riscaldate dalla combustione del legname dei boschi circostanti. Il complesso comprendeva pesanti strutture in laterizio e lunghi capannoni paralleli che ospitavano gli impianti produttivi. Questo sistema rimase attivo fino all’Ottocento, quando la richiesta di sale diminuì e le saline furono chiuse.

Oggi il sito versa in stato di abbandono, ma conserva intatto il fascino di archeologia industriale. Le antiche strutture sono state riprese dall’alto grazie a un drone DJI mini 2, svelando la mole imponente di questa architettura finalizzata alla produzione. Un viaggio nel tempo per scoprire un pezzo di storia economica e sociale di Salsomaggiore e del suo territorio.

Le saline farnesiane di salsomaggiore - Mr Paloma
Google Maps

Indice


Le saline - Storia

Le saline di Salsomaggiore hanno una storia antichissima, che risale almeno all’età del ferro quando popolazioni locali iniziarono a sfruttare le acque salse sotterranee per produrre sale. Con la dominazione dei Pallavicini prima e dei Farnese poi, a partire dal Medioevo, la produzione del sale assunse un carattere proto-industriale. I Farnese in particolare svilupparono il complesso secondo una concezione moderna per i tempi. L’attività estrattiva e la vendita del sale divennero una delle maggiori fonti di reddito per la camera ducale di Parma. Il controllo delle saline garantiva entrate economiche vitali per il ducato, oltre a consolidare politicamente il dominio sul territorio.


Le saline - Video

YouTube Video
Saline Salsomaggiore drone DJI mini 2


Le saline - Drone DJI mini 2

Ecco un riassunto delle caratteristiche del drone:

Pack leggero, volare libero: Il drone pesa meno di 249 g, ed è compatto e comodo da trasportare. È progettato per essere il compagno di viaggio ideale, consentendo di catturare facilmente i tuoi ricordi preferiti.

3 assi gimbal con camera 4K: Il drone è dotato di una telecamera da 12MP che offre una qualità d’immagine eccezionale. Con video 4K/30fps e un sistema gimbal motorizzato a 3 assi, il Mini 2 garantisce riprese fluide e sorprendenti, indipendentemente dall’avventura che si sta affrontando.

Trasmissione video OcuSync 2.0: Mini 2 supporta una trasmissione video HD fino a 10 km di distanza, offrendo un’ottima capacità anti-interferenza. Ciò consente di volare più lontano e vedere in modo più chiaro durante le sessioni di volo.

Prestazioni potenti: La batteria del Mini 2 offre una durata massima di 31 minuti, fornendo abbastanza tempo per catturare lo scatto perfetto. Il drone è in grado di resistere a venti di livello 5 e volare ad un’altitudine massima di 4.000 metri, garantendo stabilità anche in condizioni ventose o durante voli in zone montane.

Zoom 4x: Il Mini 2 è dotato di uno zoom digitale 4x, che consente di catturare scatti da diverse distanze in modo sicuro e conveniente, senza doversi avvicinare eccessivamente al soggetto.

QuickShots: L’applicazione DJI Fly del Mini 2 offre la funzionalità QuickShots, che consente di registrare e creare automaticamente video di livello professionale da condividere sui social media. Sia che tu sia un principiante che un pilota esperto, l’applicazione ti aiuta a ottenere risultati impressionanti completi di colonne sonore e filtri.

E’ possibile acquistare drone drone DJI mini 2 su Amzon.


Le saline - Link

Saline Salsominore
Saline farnesiane Salsominore
Video Drone Saline




Salsomaggiore Terme (Salsomaggiore) - 03/10/2023 - Le saline farnesiane di salsomaggiore
Written by Mokik
Esplora MrPaloma con la nostra chat IA!. Domanda cosa vuoi trovare per cercare rapidamente.

Link referral

Aiuta MrPaloma.com a crescere, utilizza uno dei seguenti link per iscriverti a qualche sito così che noi possiamo ricevere un omaggio.
Amazon Sostieni MrPaloma facendo acquisti su Amazon partendo da questo link amazon.it.
Plutus Ricevi uno sconto del 100% in PLU su tutti i vantaggi basati su abbonamento. plutus.it.

Ricordiamo che in qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei.

Articoli precedenti

Drone

Arena Estiva Parco Mazzini
Arena Estiva Parco Mazzini

L’arena estiva esistente a Salsomaggiore Terme, situata all’interno del suggestivo Parco Mazzini vicino alle Terme Zoja , ospita una serie di eventi. Questo parco è appositamente attrezzato per

Grand Hotel et de Milan attraverso gli occhi del drone DJI Mini 2
Grand Hotel et de Milan attraverso gli occhi del drone DJI Mini 2

Video realizzato con il drone DJI mini 2 del Grand Hotel et de Milan .

La storia di questo stupendo hotel risale alla fine del 1800! Imponente, maestoso, questo

Poggio Diana drone discoteca abbandonata
Poggio Diana drone discoteca abbandonata

Video realizzato con il drone DJI mini 2 dell’immobile Poggio Diana .

Il Poggio Diana fu costruito su progetto dell’architetto Bacciocchi tra il 1928 e 1929 e

© MrPaloma 2024 - Viaggi - Foto - Forum -
Termini di servizio - Privacy