Salsomaggiore Terme (Web) - 30/09/2013 - - Written by
Skyscanner Stretching in aereo 5 semplici mosse
Volo low cost o traversata atlantica di 10 ore? In entrambi i casi si presentano spesso problemi d’indolenzimento.

Che sia perché il tuo sedile è troppo stretto o perché il volo dura parecchie ore, lo stare immobili per troppo tempo può portare a situazioni di stasi linfatica e di ritenzione idrica alle gambe, con conseguenti dolori articolari e gonfiori alle gambe. In questi casi la soluzione è più semplice del previsto e consiste nel fare stretching in aereo!

La nostra collega Evodie ha cercato di mettersi nei panni di chi ha veramente necessità di fare stretching in aereo ... nella vita reale!

Posizione 1: Braccia sopra la testa
Posizione 2: Rilascio emozionale (Padadhirasana)
Posizione 3: Il movimento della Mucca Cat (Marjaryasana)
Posizione 4: Torsione seduta spinale (Ardha Matsyendrasana - variante)
Posizione 5: Allungamento colonna vertebrale


Per vedere i video seguire il link Skyscanner Stretching
Un altro divertente filmato riguardante gli aerei è Corso per interpretare le istruzioni degli aerei
Altri articoli che potrebbero interessarti
© MrPaloma 2021 - Viaggi - Foto -