Salsomaggiore Terme (Musica) - 03/06/2013 - - Written by
Summer Jamboree 2013 Senigallia
Anche quest'anno a Senigallia (Ancona - Riviera Adriatica) si svolgerà il Summer Jamboree 2013 dal 3 al 11 Agosto 2013.

l XIV Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50 punta su un programma ancora più pervasivo e coinvolgente. Si aggiungono nuove location e nuovi momenti di musica.
Nove giorni (più uno) di sana baldoria a ritmo di rock and roll, rockabilly, doo wop, rhythm 'n' blues, country, hillbilly, western swing, jive, boogie cantato, suonato, ballato, vissuto dalla mattina a notte fonda in ogni angolo della bellissima spiaggia di velluto marchigiana. Come sempre, tutto avviene in un sorprendente policromo contorno scenografico di persone di ogni età e provenienza, che con il loro modo di vivere, di abbigliarsi, acconciarsi, camminare, guardare, ridere, sognare, fanno del rock and roll un credo e un fenomeno vivo e vitale.
Decine e decine di artisti rock and roll in arrivo da tutto il mondo, dagli Stati Uniti, dall'Europa e quest'anno anche dall'Australia, daranno vita a questo nuovo “Summer Jamboree” con tante esclusive. Come sempre, il pubblico di appassionati potrà ascoltare giovani artisti accanto ad autentiche energiche leggende anni Cinquanta. Fonte mareinitalia.it.

Tra tutti, spicca il nome di Duane Eddy, considerato un vero e proprio mostro sacro della chitarra: il suo nome è iscritto dal 1994 nella Rock and Roll Hall of Fame.
Duane vanta anche diversi primati in termini di vendite di singoli ed albums musicali: trentaquattro singoli in classifica, di cui una quindicina nei primi quaranta posti, e cento milioni di copie vendute nel mondo.
Tra i suoi più grandi successi spiccano le covers dei brani All I Really Want to Do di Bob Dylan (contenuta nell’album del 1965 Duane Does Dylan) e Sugarfoot Rag di Hank Garland (inclusa in The RCA Years: 1962-1964). Fonte senigallianotizie.it.

La notte si ascoltano vibranti live di swing, rhythm&blues, rockabilly e ci si scatena in Swing Party ballando jive, lindy hop, boogie fino all’alba , magari anche in spiaggia a piedi nudi grazie all’ormai mitico Hawaiian Party .

Di giorno, la “hottest rockin’ holiday on Earth” permette di frequentare stage di ballo, mangiare Cajun, curiosare nel mercatino vintage o farsi tagliare i capelli in stile. I fan arrivano da tutto il mondo, così come i djs e gli strepitosi artisti spesso in esclusiva, che tengono alta la “ baldoria” per quasi 10 giorni di grande rock and roll. Fonte finisafricae.info
Altri articoli che potrebbero interessarti
© MrPaloma 2021 - Viaggi - Foto -