CHE BEL METEO Parma 16 Gennaio 2015

CHE BEL METEO Parma 16 Gennaio 2015

SVOLTA CONFIGURATIVA IN ATTO...L'INVERNO FA IL SUO INGRESSO NEL MEDITERRANEO



Innanzitutto x cominciare vorrei scusarmi x 2 cose....la prima e' il mancato aggiornamento di inizio settimana e l'altro su cio' che e' successo,o meglio,non successo, nella giornata di sabato scorso quando vi promisi 20° in pianura ed invece ci siamo fermati a 13°.Cos'e' successo?E' successo che il fohn che doveva innalzare a sproposito le temperature e' risultato un po' troppo debole cosicche' e' riuscito a far sentire i suoi effetti maggiori sulle alture mentre in pianura non e' riuscito ad arrivare se non in maniera subdola portando una mitezza contenuta e tanta umidita'.Il perche' non e' riuscito a sfondare in pianura e' stato dovuto al fatto che ,non essendo particolarmente irruento, non e' riuscito a scalzare il seppur sottile cuscino freddo della pianura dovuto ad inversione termica.Ecco quindi che e' rimasto confinato sui rilievi dove li, si che si sono avute temperature decisamente miti.X fare un esempio del parmense localita' come Tabiano,Pellegrino,Calestano hanno registrato 22° e sono zone che vanno dalla bassa collina al medio Appennino.In pianura il buffo caldo umido ha fatto si che,una volta arrivato il tramonto,e quindi il raffreddamento, si innescasse inevitabilmente un effetto nebbia tosto.Detto questo con dovute scuse eccoci di nuovo a noi.Vi confermai 8 giorni fa,nel corso dell'ultimo aggiornamento,la svolta invernale a partire da questo week end con effetti comunque ancora da stabilire.Ebbene,la svolta e' in corso,come previsto il vortice polare ha mollato la presa ed ecco quindi che il freddo che fino ad oggi era confinato alle alte latitudini si riversera' verso sud e interessra' il Mediterraneo.Configuarazione quindi centrata con largo anticipo anche se,orticellisticamente parlando,le cose potevano andare meglio.Mi riferisco all'effettiva entrata di questa discesa di aria polare nel bacino del Mediterraneo.Purtroppo tale discesa ha voluto prendere la strada piu' occidentale entrando nella penisola iberica.Gli effetti da noi sono neve anche abbondante su Alpi e piogge al piano stante un precedente background piuttosto ridicolo.Fossimo arrivati a tale appuntamento con in dote un bel cuscino freddo allora avremmo potuto aspirare a neve anche a quote inferiori ma purtroppo il cuscino non c'e'.Il secondo step sara' l'ingresso di aria artico marittima a meta' settimana prox tra mercoledi e giovedi.Anche in questo caso pare comunque che l'ingresso sia un po' troppo occidentale,dovrebbe avvenire tra Spagna e Francia occidentale.A differenza pero' dell'entrata attuale,quella tra mercoledi e giovedi prox, avra' geopotenziali decisamente piu' bassi vale a dire che l'aria fredda scorrera' a quote decisamente inferiori rispetto ad adesso.Ecco appunto che la quota neve sara' decisamente piu' bassa-Ad oggi e' stimabile intorno ai 300mt ma,essendo una situazione in continua evoluzione,nel qual caso vi fosse un cosiddetto est shift(entrata piu' orientale), la quota neve scenderebbe a livelli di pianura.Un'idea piu' chiara la si avra' non prima di 48 ore quindi interessante diverra' l'aggiornamento di inizio settimana prox.Terzo step sara' quello del prossimo fine settimana quando,stante il piegamento dell'alta pressione verso nord est,fara' si che entrino correnti direttamente da est molto fredde verso di noi.Ecco quindi che potremmo avere episodi nevosi fin da subito come impatto iniziale ma che sara' tanta manna x i giorni successivi, quelli tra fine mese ed inizio febbraio ,ove potrebbe esserci un'interazione tra correnti umide da ovest e gelide da est con effetti nevosi interessanti.Questo e' il sunto di quanto potrebbe accadere da qua a fine mese,tenendo conto che l'evluzione da mercoledi in poi e' ancora suscettibile di cambiamenti.E x questo week end?Piogge a tratti fino a sabato mattina,migliora nella seconda parte della giornata....domenica tempo buono cosiccome il lunedi ma con rischio nebbie.Ricapitolando in breve...tra oggi e domani neve su Alpi,piogge al piano.Tra mercoledi e giovedi neve su alpi,appennino e zone collinari fino ai 300mt con possibile interessamento di quote piu'basse in caso di ingresso piu' orientale.Non sono da escludere quindi fenomeni nevosi fino al piano tra mercoledi e giovedi ma tale cosa necessitera' di conferme o smentite ad inizio settimana.Andiamo quindi incontro ad una fase piu' invernale in maniera graduale.Ora dettaglio.

PROX ORE

cieli coperti con a tratti deboli piogge intermittenti.Stesso discorso x la serata e nottata.Temperature serali sui 5°.

SABATO 17

cieli coperti con possibili deboli residue piogge in prima mattinata.A seguire graduali schiairte in contesto d variabilita' a partire da ovest in estensione verso est.Nuvolosita' variabile nel pomeriggio.Temperature massime sui 9°.Parzialmente nuvolosa la sera.

DOMENICA 18

nebbie di primo matttino su medio basse pianure,foschie su alte pianure.Proseguio della mattinata e giornata con cieli perlopiu' sereni salvo rsistenza di qualche sacca nebbiosa su bassa pianura.temperature max sugli 8°.

LUNEDI 19

cieli parzialmente nuvolosi in contesto generale di nuvolosita' variabile .Temperature in calo con valori massimi sui 5°.Martedi cieli coperti.Peggiora tra mercoledi e giovedi con dinamiche spiegate sopra nell'editoriale.Bene x oggi e' tutto,ci risentiamo ad inizio settimana con tutte le ultimissime sul peggioramento di mercoledi-giovedi.Ciao e buon week end
Salsomaggiore Terme (Meteo) - 16/01/2015 - -
Seguici su Google+ - Written by
© MrPaloma 2019